Riunione regionale


Cari: Pietro Pipi, Marco Gentili, Laura Campagner, Walter Mendizza, Ugo Raza, Gianfranco Leonarduzzi, Stefano Santarossa, Stefano Barazzutti, Paolo Osso, Valter Beltramini, Lorenzo Lorenzon, Luca Taddio, Paola Scaramuzza, Raffaella Powell ed altri, se c'erano, non li ho visti.....

Volevo invitarvi a riflettere sulla conclusione del Congresso e sulle elezioni.

E' stata presentata una lista per il comitato nazionale, In nome della Rosa, che aveva due caratteristiche ben distinte:

  • 1) era caratterizzata, e si Ŕ compattata, su un progetto comune, la doppia tessera radicali-socialisti

  • 2) aveva pure, e nessuno l'ha fatto notare, una netta caratteristica territoriale, erano per la maggior parte compagni di Torino-Milano
  • Questa lista ha ottenuto, secondo me, un buon risultato, ha avuto il 29% dei voti eleggendo 18 membri al comitato nazionale. Vi scrivo questo per farvi riflettere sul fatto che, se si trova un progetto comune, una identitÓ condivisa, si possono avere buoni risultati. Il mio invito Ŕ di, quantomeno, considerare e riflettere sulle prossime scadenze elettorali regionali e, giÓ ora, sul congresso del prossimo anno.

    Un cordiale saluto a tutti.

    Lorenzo Cenni
    Tesoriere Associazione Radicale Goriziana "Trasparenza Ŕ Partecipazione"

    05/11/2007